Oliver Bearman e Rafael Cȃmara sono i nuovi allievi della Ferrari Driver Academy

Oliver Bearman e Rafael Cȃmara sono i nuovi allievi della Ferrari Driver Academy. I due sono stati scelti al termine della seconda edizione delle FDA Scouting World Finals, contraddistinta da un livello di qualità elevatissimo, a conferma dell’efficacia del programma di ricerca dei talenti più promettenti messo a punto dalla Ferrari.

Uno schema efficace. L’ingresso nell’Academy di ben due piloti sui quattro che sono arrivati alla fase finale delle World Finals è una doppia conferma della qualità dello schema di scouting scelto da FDA. L’altro segnale importante emerso dalle prime due annate di questa iniziativa è dato dal fatto che nelle due edizioni sono entrati tre piloti provenienti dai tre diversi continenti che FDA riesce a monitorare grazie ai propri partner: ACI Sport e Tony Kart per l’Europa, Escuderia Telmex per l’America Latina e Motorsport Australia per l’area Asia-Pacific, che include l’Oceania. Lo scorso anno a vincere era stato infatti James Wharton, selezionato da parte di Motorsport Australia. I partner nello scouting della Ferrari Driver Academy svolgono un lavoro fondamentale se si pensa che nel corso del 2021 hanno monitorato oltre 150 piloti, osservandoli sui campi di gara e scegliendo via via tra loro i più promettenti.

Dominatore in F4. Oliver Bearman è nato l’8 maggio 2005 a Chelmsford, in Inghilterra, ed è reduce da una stagione da incorniciare in Formula 4, dove ha vinto il titolo sia nella serie italiana – nella quale ha ottenuto ben undici vittorie, cinque pole position e due giri più veloci – che in quella tedesca – con sei successi, altrettanti podi, cinque pole position e tre giri più veloci –. Al suo attivo anche un’affermazione nella serie GB3, sulla pista di Snetterton. Si tratta del secondo britannico nella storia di FDA dopo Callum Ilott.

Talento del karting. Rafael Chaves Cȃmara è brasiliano, nato a Recife tre giorni prima di Bearman, il 5 maggio 2005. In questa stagione di karting ha brillato in diverse occasioni: a febbraio ha vinto ad Adria la WSK Champions Cup e la WSK Super Master Cup, mentre a maggio, a Gand (Belgio), si è imposto in una corsa del campionato europeo e in una gara della classe Champions of the Future. Per lui anche diversi podi che lo hanno portato alle FDA World Finals su indicazione di Escuderia Telmex – partner per il Messico e l’America Latina – dove si è messo in luce nonostante l’esperienza limitata al volante di una vettura di Formula 4. Si tratta del terzo brasiliano dopo gli ex alunni Enzo Fittipaldi e Gianluca Petecof.

Prospetto interessante. Anche un altro dei piloti giunti alla fase finale, svoltasi a Maranello dall’11 al 15 ottobre scorsi, è risultato all’altezza della situazione: il finlandese Tuukka Taponen, che si è dimostrato un prospetto interessante già nelle giornate in pista a Fiorano e ha confermato il proprio talento un paio di settimane più tardi andando a vincere il titolo mondiale nella classe OK sul circuito spagnolo di Campillos. Tuukka, nato il 26 ottobre 2006, ha espresso la volontà di rimanere un altro anno nel karting e gareggerà con i colori di Tony Kart, a sua volta scouting partner di FDA nel mondo della categoria formativa per eccellenza. La Ferrari Driver Academy monitorerà attentamente il suo cammino nel corso della prossima stagione ed è pronta a coinvolgerlo in futuri camp di valutazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: