Il Club Solido e la riedizione della serie 100: a cosa serve?

Mi hanno chiesto cosa ne penso del nuovo club Solido e della tanto strombazzata riedizione della serie 100. Risposta: una bidonata e scusate il tono forse poco degno del blog, ma stavolta non trovo altre parole. La risposta è abbastanza semplice e non è necessariamente collegata al fatto che in genere non ami molto le riedizioni di modelli d\’epoca, siano essi Dinky, Mercury o chissà quali altri. Il proprietario di Solido, OttOmobile, cerca di ottenere il massimo dal momento in cui ha ottenuto la concessione dell\’utilizzo dello storico marchio: è comprensibile, del tutto normale. Ma è altrettanto vero che questa riedizione non è come le altre. Certo, stavolta rispetto ad altre uscite di riedizioni Solido del passato c\’è una parvenza di metodicità, di omogeneità. Alla fine della fiera avrete… quante? Cinquanta o più miniature tutte prodotte nello stesso periodo senza che dobbiate sbattervi a fare migliaia di chilometri cercando gli originali. Vuoi mettere la comodità? Se non che.

Il primo modello della serie, la Peugeot 403 Cabriolet

Se non che, il sistema dei pagamenti non è che sia un affare. Se volete abbonarvi per sei mesi fanno € 334,80 da sborsare anticipatamente in soluzione unica, il che corrisponde a €27,90 per modello incluse spese di spedizione (che ammontano a € 4,95 a uscita). Se invece scegliete altre formule meno impegnative (ossia 6 mesi, 3 mesi o un pagamento mensile), l\’offerta si fa ovviamente ancora meno vantaggiosa, dai 28,9 euro ai 29,9 a modello. Avrete poi quei tipici regali che queste raccolte prevedono, ossia i soliti specchietti per le allodole, dei must per il collezionista come il kit per pulire i modelli (ma dove dovete tenerli, in cucina mentre preparate le salsicce?) o la candela Club Solido che farebbe schifo a qualsiasi negozio indiano di Via dell\’Oriuolo a Firenze.

Ora: a parte la genialata di riscoprire la Serie 100, cos\’ha di speciale questa raccolta? Se prenderete tutti i cinquanta modelli optando per la soluzione di pagamenti semestrali, avrete cinquanta macchinine fatte in Cina e le avrete pagate 1395 euro. Millequattrocento euro per cinquanta modelli da edicola che non varranno mai una beneamata mazza. Ovvio che queste osservazioni non le troverete mai scritte nelle riviste (che da Solido ricevono regolarmente modelli da recensire) né nei siti Internet ufficiali, dove ci si limita a fare i copia-incolla dei comunicati stampa.

Dico la mia: se le riedizioni di Dinky e Mercury, al limite, potevano avere anche una parvenza di senso, vista la rarità dei modelli originari, Solido ha avuto una vita molto più lunga e piena, fin dagli anni ottanta, di riedizioni più o meno ufficiali. Se proprio avete in uggia l\’idea di avere una collezione fatta di pezzi originali, sappiate che certi Verem potete trovarli a 10 euro e avete comunque dei modelli di trent\’anni, fatti in Francia, che rappresentano tutto sommato qualcosa.

Il secondo modello della serie, la Ami 6

Altrimenti, ma questo nessuno ve lo dirà perché vogliono propinarvi questa roba dozzinale, con 1400 euro ci comprate già un discreto gruppetto di modelli col loro perché. E non andate a cercarli nei negoziacci che comprano la spazzatura dalle famiglie dei collezionisti morti: quelli spesso hanno modelli mediocri e raramente provvisti di scatola. Andate a cercare questi modelli da specialisti seri che sapranno trovarvi esemplari in condizioni eccezionali, con scatole in ottime condizioni e con decals e accessori ancora da applicare. Perché forse molti ignorano che anche i vecchi serie 100 avevano spesso stickers con le targhe autoadesive da staccare e sistemare sulla carrozzeria. Esigete modelli come questi: con un budget di 1400 iniziate a poter avere aspirazioni di un certo tipo…
Un altro brutto, inutile, irritante remake plasticoso di un bel film del passato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: