In vendita una Renault 4CV Hot-Rod, fantasiosa elaborazione di André-Marie Ruf dell’epoca pre-AMR

    Negli anni settanta, ancora prima di fondare la AMR, André-Marie Ruf elaborava, come facevano tutti gli appassionati dell’epoca, quei pochi modelli industriali che passava il convento. Alcune elaborazioni erano rigorose repliche di vetture reali, mentre in altri casi Ruf dava libero sfogo alla fantasia ricavando colorati mostri, a metà strada – potremmo direContinua a leggere “In vendita una Renault 4CV Hot-Rod, fantasiosa elaborazione di André-Marie Ruf dell’epoca pre-AMR”

Rassegna stampa: DTCA, The Journal, n.81 (aprile 2021)

Le riviste di nicchia, legate ad associazioni o club, specialmente britannici, restano oggi come oggi una delle poche occasioni per leggere qualcosa di davvero interessante sulla carta stampata di carattere modellistico. Con un po’ di ritardo passiamo in rassegna il numero 81 del Journal edito dal DTCA (Dinky Toys Collectors’ Association). In primo piano iContinua a leggere “Rassegna stampa: DTCA, The Journal, n.81 (aprile 2021)”

Rassegna stampa: AutoModélisme n.276 (luglio 2021)

Questa uscita di luglio della nuova gestione di AutoModélisme si conferma sui mediocri livelli visti nei primi fascicoli. Se il numero 275 pur senza fare sfaceli aveva mostrato qualche segno di miglioramento, col 276 ritorniamo ai livelli degli esordi. Il problema è l’impostazione generale scelta, non facile da correggere: foto troppo grandi (e spesso ancheContinua a leggere “Rassegna stampa: AutoModélisme n.276 (luglio 2021)”

Summer Cup a Charade: photo gallery a cura di David Tarallo

Si corre in questo weekend sul circuito di Charade la Summer Cup, che torna così dopo un’assenza che durava dal 2012. La tradizione delle gare club è molto forte in Francia e sul tracciato di Clermont-Ferrand si sono dati appuntamento circa 150 concorrenti di svariate categorie: formule, prototipi storici e moderni, turismo youngtimer, ex-monomarca eContinua a leggere “Summer Cup a Charade: photo gallery a cura di David Tarallo”

Porsche 917K Salzburg Racing 24 Ore di Daytona 1970, Spark S1097 (1:43)

Nel 1970 il team Salzburg recitò in ambito Porsche il ruolo del guastafeste. John Wyer fu tutt\’altro che contento della presenza della squadra gestita da Louise Piech, che si tolse pure la soddisfazione di regalare la prima vittoria a Le Mans alla casa di Stoccarda. Per la grande gioia di Wyer, che alla vigilia dellaContinua a leggere “Porsche 917K Salzburg Racing 24 Ore di Daytona 1970, Spark S1097 (1:43)”

E’ scomparso Jean-Pierre Jaussaud, vincitore della 24 Ore di Le Mans nel 1978 e nel 1980

E’ scomparso fra il 21 e il 22 luglio Jean-Pierre Jaussaud. Nato a Caen il 3 giugno 1937, ha fatto parte della grande filiera che ha rinnovato l’automobilismo francese negli anni sessanta, a fianco di altri eccellenti piloti come Beltoise, Larrousse, Pescarolo, Servoz-Gavin, Jabouille o Cévert.  Jean-Pierre Jaussaud a Le Mans nel 2018 (foto D.Tarallo)Continua a leggere “E’ scomparso Jean-Pierre Jaussaud, vincitore della 24 Ore di Le Mans nel 1978 e nel 1980”

Da Remember un’edizione limitata della Ferrari F40 Sultano del Brunei su base BBR

E’ noto che il sultano del Brunei ordinò alla Ferrari una decina (!) di F40, ognuna con le proprie specificità. Fra queste vi fu un esemplare grigio opaco con striscia laterale rossa, interni ugualmente grigi e guida a destra. Su base BBR 1:43, Remember, col marchio Tavarco, ha realizzato una serie limitata di modelli montati,Continua a leggere “Da Remember un’edizione limitata della Ferrari F40 Sultano del Brunei su base BBR”

I quadri di Bernd Luz in esposizione a Monza: la storia dell’autodromo attraverso i campioni

Piacciano o non piacciano, i quadri a tema automobilistico sono per gli artisti un’occasione di accedere a un pubblico ampio, fatto di appassionati facoltosi. Nella sala stampa dell’Autodromo di Monza è esposta una selezione di quadri di Bernd Luz, pittore tedesco che potremmo inserire nella corrente della pop art. Le tele presenti celebrano personaggi eContinua a leggere “I quadri di Bernd Luz in esposizione a Monza: la storia dell’autodromo attraverso i campioni”