Prossimamente sul blog: Alfa Romeo GTV6 2.5 1980 di Spark

Abbiamo ricevuto stamani da Mix Diffusion i primi esemplari dell\’Alfa Romeo GTV6 2.5 (1980) di Spark in 1:43. Sappiamo che la recensione di questo modello è attesa da molti. Troverete quindi un\’analisi quanto più approfondita possibile entro uno o due giorni. Seguite il blog!

4 pensieri riguardo “Prossimamente sul blog: Alfa Romeo GTV6 2.5 1980 di Spark

  1. Ciao David, L'estintore posizionato di fianco al tunnel della trasmissione, mi fa pensare ad un esemplare immatricolato in Germania. Esemplare a cui si saranno ispirati per realizzare il modellino, a questo punto scattano due ipotesi.La prima, più improbabile, che si tratti di un esemplare \”tardo\” della prima serie, con particolari della seconda (scrivo improbabile, ma capitava…).La seconda che, sul modello in fase di restauro, siano stati impiantati gli interni provenienti da un'altra vettura. Così, tanto per parlare…A.M.

    "Mi piace"

  2. Grazie per il tuo commento, Alfonso. Potrebbe essere, e non sarebbe la prima volta, che un produttore si sia ispirato a una vettura mal restaurata. Oppure avevano foto di un interno e foto di un esterno, corrispondenti appunto ai due differenti millesimi. L'ultima ratio, quella di una possibile generazione \”tarda\” di interni abbinata al restyling 1983, dal punto di vista metodologico non è del tutto da escludere; Solido col suo 1:18 ha fatto l'errore inverso, montando i sedili vecchi sul modello 1983.

    "Mi piace"

  3. Ciao David, L'estintore posizionato di fianco al tunnel della trasmissione, mi fa pensare ad un esemplare immatricolato in Germania. Esemplare a cui si saranno ispirati per realizzare il modellino, a questo punto scattano due ipotesi.La prima, più improbabile, che si tratti di un esemplare \”tardo\” della prima serie, con particolari della seconda (scrivo improbabile, ma capitava…).La seconda che, sul modello in fase di restauro, siano stati impiantati gli interni provenienti da un'altra vettura. Così, tanto per parlare…A.M.

    "Mi piace"

  4. Grazie per il tuo commento, Alfonso. Potrebbe essere, e non sarebbe la prima volta, che un produttore si sia ispirato a una vettura mal restaurata. Oppure avevano foto di un interno e foto di un esterno, corrispondenti appunto ai due differenti millesimi. L'ultima ratio, quella di una possibile generazione \”tarda\” di interni abbinata al restyling 1983, dal punto di vista metodologico non è del tutto da escludere; Solido col suo 1:18 ha fatto l'errore inverso, montando i sedili vecchi sul modello 1983.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: