Uno strano caso: la Fiat X1/9 Prototipo 1:43 di Spark

In passato, Spark aveva già riprodotto diverse Fiat-Abarth: alti e bassi nei risultati, giudizi contrastanti. E’ sempre problematico azzeccare vetture italiane chissà perché. Recuperata la licenza di FCA S.p.A., il marchio di Ripert ha ripreso con lena la riproduzione delle auto nostrane, con un occhio particolare alle Lancia Stratos e Delta Integrale. Arriva in questi giorni invece una X1/9 Prototipo Gruppo 5, in configurazione “pronto corsa”. Nessuna versione specifica, almeno per ora, ma soltanto un’auto , come all’epoca avrebbe potuto lasciare il reparto competizioni per un test o una presentazione. Esiste un pubblico che ama queste versioni, e io stesso non le disdegno, perché le reputo spesso ancora più rappresentative nella loro genericità.

La X1/9 Prototipo è data da Spark come 1975. In realtà la vettura corse a partire dal 1974, debuttando il 30 marzo al Rally di Sicilia con Pianta/Scabini. La gara di quell’anno che i più ricordano è il Giro d’Italia, dove vennero iscritti due esemplari, per Regazzoni/Macaluso e Bacchelli/Scabini. La X1/9 Prototipo si vide anche in altri rally (4 Regioni, Alpi Orientali, 100000 Tabucchi, Coppa Liburna, Critérium des Cévennes) e – alla fine di settembre – al celebre Tour Auto, dove corsero addirittura tre macchine. Nel 1975 la vettura fece qualche altro rally francese, aprendo (vittoriosamente) la propria stagione il 16 febbraio alla Ronde Serre Chevalier con Darniche e continuando sempre con l’equipaggio Darniche/Mahé, che si aggiudicò la Ronde de la Durance, il Critérium Jean Behra e il Critérium de l’Ouest. Come andò, lo sanno tutti: la X1/9 venne sacrificata sull’altare della 131 Abarth, vettura commercialmente molto più sfruttabile dal Gruppo Fiat rispetto ad una coupé di nicchia. Sarebbero quattro o cinque gli esemplari ufficiali della X1/9 costruiti.

Il modello di Spark porta la targa TO-L65337, ossia un’immatricolazione originale, presente tutt’oggi (almeno sembra) su uno dei due esemplari sopravvissuti. Per maggiori informazioni si potrà consultare queste pagine di uno dei siti di riferimento in materia di X1/9: http://www.icsunonove.it/forum/viewtopic.php?t=129 e http://www.icsunonove.it/abarth/index.php .

Inquadrata storicamente la vettura e lo specifico esemplare, restano alcuni dubbi sul modello. Innanzitutto, perché passaruota e altri fregi sono stati riprodotti in giallo? Era questo un errore comune in passato, ma sembrava ormai acquisito che il colore corretto fosse il verde chiaro utilizzato peraltro anche nella serie da edicola. Altra incoerenza è la finitura lucida. Che Spark abbia riprodotto la X1/9 nelle condizioni in cui si trova oggi, lo testimonia la forma dello specchietto retrovisore esterno.

Per il resto, mi verrebbe da criticare l’assetto troppo basso (o la mancanza di luce tra la gomma e il passaruota), l’assenza degli staccabatteria sul cassoncino d’aerazione della fiancata destra, e lo scarso dettaglio dell’abitacolo: si notano sedili del tutto neri, mentre dovrebbero avere la seduta di un colore verde marcio e l’assenza delle cinture di sicurezza.

Alcune finezze sono invece degne di menzione, come le targhe fotoincise con le cifre in rilievo o la retina posteriore che cela in parte l’impianto di scarico.

Il livello di montaggio lascia un po’ a desiderare. Questo è un modello fatto in Madagascar e si vede, soprattutto nell’applicazione raffazzonata delle cornici dei vetri cromate o nella mascheratura non priva di sbavature delle separazioni fra giallo e rosso.

Siamo quindi in presenza di un modello un po’ enigmatico. Non certo brutto, ma forse non quello che gli appassionati di Abarth si sarebbero immaginati. Attendiamo le versioni competizione che verosimilmente Spark non tarderà a riprodurre.

2 pensieri riguardo “Uno strano caso: la Fiat X1/9 Prototipo 1:43 di Spark

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: