Annunciati i programmi 2022 dei piloti di Ferrari Competizioni GT

Con la partenza dei principali campionati internazionali alle porte, i piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT si apprestano a disputare un’annata ricca di appuntamenti che li vedranno protagonisti in Europa e nel mondo.

WEC. Come annunciato nelle scorse settimane, Alessandro Pier Guidi e James Calado difenderanno il titolo mondiale affrontando la stagione 10 del FIA WEC al volante della 488 GTE numero 51 di AF Corse. Al loro fianco, Miguel Molina e Antonio Fuoco sulla numero 52 daranno vita ad un equipaggio inedito nella classe LMGTE Pro. Nella classe Am, Giancarlo Fisichella affronterà una nuova avventura difendendo i colori di Iron Lynx, in coppia con Claudio Schiavoni e Matteo Cressoni, mentre Toni Vilander tornerà a tempo pieno nel mondiale al fianco di Simon Mann e Christoph Ulrich al volante della 488 GTE di AF Corse. Dopo aver conquistato il titolo nella classe LMGTE Am, Nicklas Nielsen e Alessio Rovera quest’anno si cimenteranno nella classe LMP2, sempre assieme a François Perrodo, con un prototipo schierato da AF Corse.

IMSA. Nella serie americana, che ha vissuto il suo primo atto con la 24 Ore di Daytona, Toni Vilander tornerà protagonista a tempo pieno nella serie Endurance, al fianco di Simon Mann e Luís Pérez Companc sulla 488 GT3 Evo 2020 di AF Corse, mentre Cetilar Racing, al debutto nell’IMSA, ha confermato l’impegno di Antonio Fuoco nella classe GTD. Dopo il secondo posto ottenuto alla 24 Ore di Daytona, Risi Competizione sarà al via della 12 Ore di Sebring nella GTD Pro, schierando per l’occasione Davide Rigon, Daniel Serra e Eddie Cheever.

GT World Challenge Europe. Dopo essere stato il primo pilota della storia del campionato a vincere per due volte di fila il titolo di campione nell’Endurance Cup, Alessandro Pier Guidi lascerà spazio al suo compagno di squadra del FIA WEC, James Calado, al volante della 488 GT3 Evo 2020 di Iron Lynx. Per il due volte campione del mondo inglese si tratta del ritorno nella serie dopo l’esperienza del 2020. Calado sarà affiancato da Nicklas Nielsen e Miguel Molina sulla numero 51, mentre sulla numero 71 scenderanno in pista Davide Rigon, Antonio Fuoco e Daniel Serra. Doppio impegno, nell’Endurance Cup e nella Sprint Cup per Andrea Bertolini che, anche in questa stagione, darà la caccia al suo decimo titolo internazionale gareggiando assieme a Louis Machiels con la Ferrari di AF Corse.

ELMS. Dopo aver ottenuto il titolo team e piloti nella scorsa campagna, Iron Lynx conferma il suo programma nella European Le Mans Series proponendo però un nuovo equipaggio composto da Davide Rigon, Matteo Cressoni e Claudio Schiavoni. Per il pilota di Thiene si tratta di un ritorno nel campionato di ACO dopo la sua unica apparizione nel 2016, quando conquistò il terzo posto nella gara di Imola al volante della 458 Italia GT3 di AT Racing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: