Rassegna stampa: AutoModélisme n.281

Visto che lo abbiamo sempre fatto, continuiamo a inserire nella rassegna stampa AutoModélisme. Se per qualche motivo vi è sfuggito il numero 281, non vi affaticate troppo per recuperarlo, non avrete perso molto. La rivista belga continua il proprio cammino restando su un livello di mediocrità da cui non vuole o non può allontanarsi. Dodici pagine di novità già viste e stra-viste sul web costituiscono un riempitivo che può ingannare l’occhio, dando l’impressione di una ricchezza di contenuti che in realtà è lungi dall’essere tale. Prevalgono articoli tematici (“le Aston Martin stradali”, “l’Honda in Formula 1”, “La Pikes Peak”, “Le Matra stradali”), proposti in abbondanza e con foto enormi e testi piuttosto banali. Del resto, a nostro parere, in un singolo numero di una rivista, di articoli così ce ne può stare uno, al massimo due. Una tale messe di “retrospettive” dimostra l’assenza di una vera anima e una freddezza (mancanza) di fondo che finisce per soddisfare solo i tifosi e i disattenti. Il resto è ancora meno interessante, forse si salva solo l’articolo sul montaggio dell’Alfa dell’Italeri, dove peraltro mancano totalmente fotografie dei lavori in corso. Notizia positiva, AutoModélisme ha confermato l’uscita nel 2022 di due speciali, quello su Le Mans e un secondo sui rally. Speriamo siano editi come pubblicazioni ben separate dalla rivista, come faceva la vecchia gestione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: