Calenzano, borsa di scambio del 13 marzo 2022

Sarà rimasto deluso chi ha aveva deciso di dedicare una mattinata alla tradizionale borsa primaverile (o quasi) di Calenzano in cerca di automodelli. L’edizione di oggi proponeva infatti prevalentemente soldatini e qualche giocattolo d’epoca, magari in tema con le auto, ma molto molto lontano dalle aspettative della maggior parte dei collezionisti. La rappresentanza del settore del soldatino era certamente molto ampia; sulla qualità dell’offerta non sappiamo giudicare con competenza, e forse stamani gli appassionati di auto avrebbero voluto essere collezionisti di figurini per dare un senso alla loro visita alla borsa organizzata comunque con la solita professionalità da Agostino Barlacchi.

A parte i soldatini, zero assoluto: obsoleti pochissimi e quasi sempre in condizioni pessime, diecast moderni nessuno, kit non pervenuti. Fra i pochi pezzi di una certa rarità, alcuni Politoys militari in plastica e qualche Airfix 1:32, sempre militare, della serie montata commercializzata dal 1969.

Abbastanza nutrita l’editoria, ma si trattava comunque di letteratura inerente alla storia militare o al soldatino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: