La Porsche 917 sperimentale di Anatole Lapin nei programmi di Autocult

Autocult ha annunciato l’uscita della Porsche 917 in configurazione speciale, riproduzione di un modello 1:4 in possesso della Casa di Stoccarda. Esposto nel 2019 in occasione della mostra consacrata ai 50 anni della 917 (nelle due foto sotto), questo manichino ha una storia particolare, perché fece da base per alcune soluzioni aerodinamiche studiate da Anatole Lapin nel corso degli anni.

Gli studi andarono avanti ben oltre la carriera sportiva della 917, originando una forma abbastanza lontana dalle vetture utilizzate in corsa, che conservava comunque qualcosa della 917/20 e anche della 908/3. Il modello Autocult riproduce la vettura come se fosse stata realizzata in scala 1:1. In realtà un modello 1:43 di un modello 1:4 avrebbe dovuto essere ben più piccolo, ad essere pignoli, ma capiamo perfettamente la scelta del marchio. Da notare come un marchio artigianale francese avesse già riprodotto questo soggetto circa un anno fa: ebbi l’occasione di osservarne un esemplare, portato ad Epoqu’Auto da Jean Damon (che non ne era il produttore), ed era davvero valido. Quanto il modello Autocult debba al modello artigianale francese non è dato sapere.

2 pensieri riguardo “La Porsche 917 sperimentale di Anatole Lapin nei programmi di Autocult

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: