La Porsche Carrera Cup Italia fa tappa a Vallelunga per la quarta prova stagionale

Dal 16 al 18 settembre torna la Porsche Carrera Cup Italia a Vallelunga. L’edizione 2022 del monomarca tricolore sarà protagonista sul circuito romano per il quarto dei sei appuntamenti stagionali, inaugurando la seconda parte di campionato con tutte le classifiche ancora in equilibrio e le rincorse ai titoli aperte a qualsiasi scenario. Appuntamento storicamente fra i più spettacolari in pista in un momento cruciale della stagione e fra i più quotati in termini di presenze di pubblico e sulla griglia di partenza, Vallelunga non si smentisce e nel fine settimana attende al via 35 piloti sulle rispettive 911 GT3 Cup schierate da ben 17 team diversi. Le emozioni della rincorsa al titolo assoluto sono racchiuse negli appena 49 punti che racchiudono i primi sei contendenti in classifica generale, dove tutti sono all’inseguimento dell’attuale leader Gianmarco Quaresmini (Ombra Racing – Centro Porsche Brescia). Grazie alla prima vittoria stagionale ottenuta in gara 1 al Mugello nel round precedente e a cinque podi consecutivi, il bresciano già campione nel 2018 ha costruito la prima mini-fuga in campionato. In griglia si schiera anche il pluricampione MotoGP Jorge Lorenzo alla prima annata sulle quattro ruote come pilota ufficiale del Team Q8 HI Perform. In continuo progresso, il pilota maiorchino è reduce dal miglior risultato personale ottenuto al Mugello (11esimo) e stavolta affronta un circuito dove mai ha corso nel Motomondiale. A Vallelunga le due gare da 28 minuti + 1 giro si disputano sabato alle 16.30 con diretta tv su Sky Sport Arena e domenica alle 12.00 sempre su Sky Sport Arena e in chiaro su Cielo. Entrambe sono disponibili anche in live streaming in HD sul sito ufficiale Carrera Cup Italia.

Primi inseguitori di Quaresmini in classifica, al ruolo di protagonisti si candidano gli alfieri del team Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano, ovvero il campione in carica Alberto Cerqui, ancora all’inseguimento della prima vittoria stagionale, e il 23enne pilota riminese Giorgio Amati, al momento il migliore con una vittoria e una pole position fra i giovani dello Scholarship Programme. Alla ricerca di punti pesanti per rilanciare le proprie ambizioni di vertice tornano quindi in azione il 24enne driver toscano Diego Bertonelli (BeDriver – Centro Porsche Piacenza), due volte a un passo dal titolo, e un interprete esperto come Matteo Malucelli (Team Malucelli – Centro Porsche Modena), oltre a un giovane di prospettiva quale Leonardo Caglioni, il bergamasco classe 2003 di Ombra Racing – Centro Porsche Padova vincitore dell’ultima gara disputata al Mugello. Altro protagonista a vantare almeno un successo in stagione è Enrico Fulgenzi (EF Racing), sempre insidioso e già trionfatore a Vallelunga. A caccia di rivincite dopo lo sfortunato ritiro del Mugello è atteso Giammarco Levorato, il 18enne padovano portacolori Tsunami RT – Centro Porsche Parma, mentre dopo il secondo posto ottenuto nel precedente appuntamento in cerca di conferme va Lodovico Laurini (Centro Porsche Latina), in forze al team Dinamic Motorsport come Stefano Monaco (Centro Porsche Verona) e il 17enne rookie lituano Kajus Siksnelis (Centro Porsche Bologna), tre volte in top-10 nelle ultime 4 gare. Nel round di casa punta in alto anche AB Racing – Centri Porsche Roma con il 22enne rookie sudafricano Keagan Masters, pilota rivelazione e autore di ben tre giri più veloci in gara sulle sei disputate finora. Tutti in crescita al Mugello, seppure con esiti finali differenti, tornano in azione per risalire anche in classifica Aldo Festante (Raptor Engineering – Centro Porsche Catania), Benedetto Strignano (Villorba Corse – Centro Porsche Treviso) e il vicecampione 2021 Alessandro Giardelli (Centro Porsche Varese), che nell’occasione avrà come compagno di squadra in Ebimotors il 27enne pilota romano Francesco Massimo De Luca, al rientro in Carrera Cup Italia dopo alcune stagioni proprio nella tappa di casa. Alla ripresa dopo la pausa estiva, si presentano puntuali il bellunese Andrea Fontana, alfiere di Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo a caccia di una svolta, e nel ruolo di outsider il macedone Risto Vukov (GDL Racing – Centro Porsche Bari).

A Vallelunga pullula di piloti di casa la Michelin Cup, a iniziare dai due battistrada, divisi da un solo punto in classifica: il leader attuale Alberto De Amicis, l’alfiere Ebimotors di Guidonia forte di tre successi in stagione, e il campione in carica Marco Cassarà, tornato sul podio più alto al Mugello con la 911 GT3 Cup di Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. Pronto all’attacco, però, c’è anche il rientrante Alex De Giacomi, il driver bresciano del team Tsunami assente nel precedente appuntamento al Mugello, mentre medita di tornare sul podio, come riuscitogli proprio a Vallelunga lo scorso anno, Francesco Maria Fenici, altro pilota di casa al via con AB Racing – Centri Porsche Roma. Fra i protagonisti attesi anche Paolo Gnemmi (Ebimotors) e Piergiacomo Randazzo (Ombra Racing – Centro Porsche Torino). Mentre il sammarinese Marco Galassi rientra sulla 911 GT3 Cup del Team Malucelli – Centro Porsche Mantova e si confermano al via Carlo Scarpellini (Racevent) e Johannes Zelger (Tsunami RT), la new-entry è il tedesco Alexander Schwarzer, che sarà all’esordio assoluto nel monomarca italiano con il team BeDriver – Centro Porsche Piacenza.

Diverse le novità anche in Silver Cup fra le 911 GT3 Cup leggermente più datate (modello 991.II). La categoria riabbraccia il campione in carica Massimiliano Montagnese, al rientro con Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. Si aggiunge quindi l’esordio stagionale del giapponese Shintaro Akatsu con la vettura di EF Racing, mentre da leader in classifica riparte il vicecampione Davide Scannicchio (ZRS Motorsport) e a sfidarlo ci sarà come di consueto Paolo Venerosi Pesciolini (Ebimotors – Centro Porsche Firenze), oltre a Luigi Peroni (Ebimotors), sorprendente vincitore di gara 1 al Mugello, e Marco Parisini (Team Malucelli).

Il programma completo
All’Autodromo di Vallelunga il quarto round 2022 si apre venerdì 16 settembre con 80 minuti di prove libere a partire dalle 13.15. Sabato il programma prosegue con le qualifiche per lo schieramento di gara 1 a partire dalle 9.45 per i 35 minuti della PQ1 e poi alle 10.30 per il quarto d’ora finale della PQ2, riservata ai migliori 15 e che decreterà l’autore della pole position di gara 1, al via alle 16.30 con diretta tv su Sky Sport Arena (Sky 204). Con la griglia invertita dei primi 6 classificati della prima corsa, domenica alle 12.00 si disputa gara 2 con diretta sempre su Sky Sport Arena e in chiaro su Cielo (26 del digitale terrestre). Entrambe le gare sono disponibili anche in live streaming in HD sul sito ufficiale Carrera Cup Italia.

Le classifiche
Assoluta: 1. Quaresmini 122 punti; 2. Cerqui 91; 3. Amati 90; 4. Bertonelli 83; 5. Malucelli 78; 6. Caglioni 73; 7. Laurini 67; 8. Fulgenzi e Levorato 59; 10. Masters 54.
Michelin Cup: 1. De Amicis 60 punti; 2. Cassarà 59; 3. De Giacomi 52; 4. Pastorelli 44; 5. Gnemmi 37.
Silver Cup: 1. Scannicchio 41; 2. Donzelli 40; 3. Rovida 37; 4. Venerosi 35; 5. Peroni 29.
Team: 1. Ombra Racing 194 punti; 2. Ghinzani Arco Motorsport 178; 3. Dinamic Motorsport 100; 4. BeDriver 80; 5. Team Malucelli 74.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: