Citroën AX 5-porte di Norev (1:43)

Norev continua ad essere uno dei marchi di riferimento per la riproduzione di modelli di auto “ordinarie”. Le lacune da colmare in questo settore sono ancora tante. Una delle novità più recenti del produttore lionese è la Citroën AX 5 porte, che fino ad oggi era stata considerata solo da alcuni marchi artigianali. Maggior fortuna aveva avuto la 3 porte, prodotta non soltanto nelle versioni sportive da Universal Hobbies e Odeon, sulla base del modello uscito per le serie da edicola. Non credo invece che la AX 5 porte sia mai uscita in un’edizione da edicola, magari i più esperti confermeranno o rettificheranno.

La scelta di Norev per la AX cinque porte è caduta sulla phase-2, che si contraddistingueva per paraurti leggermente diversi, ripetitori anteriori di colore bianco e non più arancione, nuovi interni e altre piccole modifiche estetiche. I primo due modelli della serie normale Norev sono la Spot in blue Amiral (155160) e la Ten in grigio Dolmen (155161). Contemporaneamente, per la rete ufficiale di vendita Citroën, sono uscite altre due varianti, la Escapade in rosso Furio (AMC0191520) e un’altra Spot ma in vert Polynésien (AMC0191521).

In tutti i casi, Norev è stata molto attenta alle differenze fra una versione e l’altra: copricerchi, colore e motivi dei sedili, scritte e così via. Non sono in grado di garantire che ogni versione sia esattamente corrispondente all’originale, anche perché le varianti in gioco sono tantissime e anche le serie speciali cambiavano qualche particolare da un anno all’altro. Si nota comunque lo sforzo di Norev di indicare con la massima precisione il m.y. del modello e il nome esatto del colore. Ogni auto ha la sua immatricolazione specifica, che corrisponde forse a una vettura realmente esistente.

La carrozzeria è in zamac, ben stampata e verniciata in modo accurato (speriamo non dia brutte sorprese com’è stato costume di questi modelli fino a qualche anno fa). Si tratta di diecast classici, alla Minichamps per intenderci, con particolari riportati in plastica, nessuna fotoincisione, tampografie e decals tradizionali. Del resto i Norev hanno una collocazione ben precisa sul mercato e dotarli di particolari alla Spark finirebbe per snaturarne la vocazione rischiando di scontentare i puristi del marchio.

I vetri sono ben stampati, con un buon livello di trasparenza e calzano alla perfezione nella scocca. I montanti laterali sono stampati in rilievo e tampografati in nero, una soluzione che contribuisce a conferire una certa finezza al modello.

I Norev di questa serie vanno apprezzati per la continuità che dura da quando la gestione ha deciso di produrre una gamma per i collezionisti adulti. Forse in Italia essi sono sono stati mai capiti fino in fondo ma in paesi come la Germania, l’Olanda, il Belgio oltre che ovviamente la Francia, essi sono apprezzati e tenuti nel giusto conto. Speriamo che la qualità dei materiali sia all’altezza della loro tradizione.

Le foto della gallery si riferiscono alla “Ten” in grigio Dolmen.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: