Tripletta di Andrea Kimi Antonelli nell’Italian F4 Championship a Spa

Uno scatenato Andrea Kimi Antonelli (ITA – Prema Racing) è il re di Spa-Francorchamps. Il pilota italiano di Prema Racing mette a segno una tripletta sul circuito delle Ardenne e raggiunge le 5 vittorie in stagione. Solo la caparbietà di Rafael Camara (BRA – Prema Racing), tra i più costanti in questo inizio di campionato, non consente al pilota bolognese di salire al comando della classifica. Sul tracciato belga le 36 Tatuus F4 T-021 motorizzate con il propulsore Abarth T-Jet 1.4 da 180 Cv regalano grande spettacolo con tre gare contrassegnate da battaglie e continui sorpassi tra i protagonisti. Ma alla fine è sempre Andrea Kimi Antonelli a trionfare sul circuito belga, dopo aver conquistato due pole position sulle tre disponibili. A contendere la leadership al pilota italiano è il suo compagno di team Rafael Camara che, in gara 1, sale sul secondo gradino del podio in un poker del team Prema completato da James Wharton (AUS – Prema Racing) e Charlie Wurz (AUT – Prema Racing), in gara 2 termina quarto e in gara 3 è autore di una straordinaria rimonta. Dopo aver stallato in partenza dalla pole position, infatti, il brasiliano di Ferrari Driver Academy, risale dalla trentatreesima posizione e recupera terreno sino a chiudere terzo sotto la bandiera a scacchi, in un altro poker Prema con Antonelli primo, Conrad Laursen (DNK – Prema Racing) secondo, Camara terzo e Wurz, ancora una volta quarto. Il podio di gara 2, invece, ha visto al fianco di Antonelli Alex Dunne (IRL – US Racing) e il campione in carica tra i rookie Nikita Bedrin (PHM Racing). Il pilota irlandese continua ad essere il diretto inseguitore di Camara e Antonelli, grazie al podio di gara 2, l’ottavo posto di gara 1 e il quinto in gara 3, nonostante il divario si sia ampliato con i due piloti di Prema che sembrano aver preso il largo.

Andrea Kimi Antonelli: “Questo è stato un grande weekend, finalmente con il 3 su 3. È incredibile riuscire a vincere tutte e tre le gare a Spa-Francorchamps, dopo aver sbagliato in gara 3 a Misano. Questo risultato mi ha dato la possibilità di avvicinarmi veramente tanto in campionato, anche approfittando dell’errore di Rafael al via della terza gara. Ho dovuto gestire le ripartenze dopo le safety car e devo ammettere che quella dell’ultima gara è stata sicuramente meglio di quella di gara 2. Ora ci aspetta il quarto round a Vallelunga. Non sarà facile, ma credo che potremo, nuovamente, fare un grande weekend”.

Buone prestazioni per l’esordiente Valerio Rinicella (ITA – AKM Motorsport) e per Maya Weug (NDL – Iron Dames) ancora una volta a punti grazie al decimo posto di gara 2. Sempre più vicino alla top 10 anche Brando Badoer (ITA – Van Amersfoort Racing) che, sul circuito di Spa-Francorchamps, ha conquistato per due volte l’undicesimo posto.

Prossimo appuntamento per l’Italian F4 Championship in programma dal primo al 3 luglio sul circuito capitolino di Vallleunga che segnerà il giro di boa della stagione. La prossima settimana, invece, tornerà in pista l’ADAC Formel 4 sul tracciato olandese di Zandvoort e la F4 British Championship impegnata sul circuito del Croft.   

Classifica Italian F4 Championship: 1. Rafael Camara (BRA – Prema Racing) 147; 2. Andrea Kimi Antonelli (ITA – Prema Racing) 144; 3. Alex Dunne (IRL – US Racing) 108; 4. James Wharton (AUS – Prema Racing) 79; 5. Charlie Wurz (AUT – Prema Racing) 72.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: