Autocult annuncia la BRM V16 F.1 in 1:43

E’ abbastanza raro che Autocult si avventuri nel campo delle competizioni. Di solito il marchio tedesco, specializzato in soggetti insoliti, strani e sconosciuti, sembra più attratto dalle vetture sperimentali, dai progetti mai nati e dalle concept car. Stavolta, invece, ha annunciato per i primi mesi del 2023 una riproduzione in 1:43 della BRM V16 Formula 1, un modello non inedito e che comunque sarà proposto con tutte le caratteristiche qualitative cui i clienti del marchio si sono abituati. Quindi, se vi si confanno i resincast made in China, lasciate perdere i vecchi kit inglesi in metallo bianco brutti sporchi cattivi e démodé: questo modello fa per voi. La storia della V16 la conoscete già ed è quindi inutile propinarvela per l’ennesima volta. A parte le celie sui resincast cinesi (a questo proposito, vedrete che bello scherzo da prete vi preparerà Spark in primavera), la BRM V16 è sicuramente una delle uscite più interessanti di questo produttore. Segnaliamo fra le prossime novità anche un’interessante Tatra 603 X-3 sperimentale del 1967, oltre alla BMW-Dixi R8/16 PS del 1910.

Una opinione su "Autocult annuncia la BRM V16 F.1 in 1:43"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: