FIA-WEC: Toyota Gazoo Racing pronta con una versione evoluta della GR010 Hybrid

Uno dei tanti motivi d'interesse del FIA-WEC 2023 è legato alle prestazioni della Toyota, mai come quest'anno di fronte a una concorrenza così agguerrita. Cadillac, Ferrari, Porsche e Vanwall si uniscono a Peugeot e Glickenhaus per formare una griglia di 13 vetture nel WEC, con ancora più auto a Le Mans.

La GR010 Hybrid è stata la prima Hypercar a uscire nel gennaio 2021 e ha subito un programma di evoluzioni dei dettagli in aree chiave, come è avvenuto anche nel 2022, verso una sempre maggiore affidabilità ed efficienza.

Sono state apportate modifiche al 3,5 litri da 520 kW (707cv) e col motore elettrico da 200 kW (272cv), per ridurre il peso e migliorare la robustezza, sfruttando le conoscenze acquisite in oltre un decennio di esperienza con propulsori ibridi a Le Mans.

I cambiamenti più visibili sulla GR010 Hybrid evoluzione 2023 riguardano la carrozzeria. Sono stati disegnati nuovi dispositivi aerodinamici sugli angoli anteriori e un'ala posteriore più piccola, oltre ad altre modifiche ai dettagli, per ottimizzare la guidabilità e l'efficienza aerodinamica.

Sono state inoltre apportate modifiche alla carrozzeria con l'obiettivo di favorire il raffreddamento dei freni e consentire rapide modifiche alle opzioni di raffreddamento durante una gara, ottenute attraverso nuove prese d'aria nella parte anteriore e posteriore. Inoltre, è stata studiata una nuova disposizione dei fari per ottimizzare la visibilità durante la guida notturna.

Sotto la carrozzeria, la GR010 Hybrid è stata sottoposta a un programma di riduzione del peso per portare la massa complessiva al minimo di 1040 kg consentito dal regolamento. Ciò risolve i compromessi fatti durante la fase di progettazione dell'auto nel 2020, che erano il risultato dell'evoluzione dei regolamenti Hypercar.

Il team Toyota Gazoo Racing può contare su una formazione di piloti composta esclusivamente da affermati vincitori di Le Mans e campioni del WEC. Mike Conway, Kamui Kobayashi e José María López si uniranno per la sesta stagione consecutiva sulla vettura n.7 mentre i vincitori di Le Mans 2022 nonché campioni FIA-WEC Sébastien Buemi, Brendon Hartley and Ryo Hirakawa si alterneranno sulla numero 8. Il ruolo di collaudatore e pilota di riserva sarà ricoperto da Kazuki Nakajima, che si è ritirato dalle corse alla fine del 2021 dopo una carriera che con tre vittorie a Le Mans e un campionato del mondo, oltre a due titoli di Super Formula. Nakajima condurrà questo ruolo parallelamente alla sua posizione di vicepresidente di Toyota Gazoo Racing Europe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: