Renault Laguna D2 BTCC 1997 Alain Menu

Non c’è niente da fare: tutte le volte che penso alla Renault Laguna del BTCC mi viene in mente Toca-1 con cui ho passato centinaia di ore di puro divertimento a perfezionare le traiettorie di Donington, Croft, Knockhill, Oulton Park, Snetterton e così via. Il BTCC 1997 fu l’anno di grazia per la Renault, che con Alain Menu riuscì a sbaragliare la concorrenza di Audi, Volvo, Nissan, Ford, Vauxhall e Honda.

Il Superturismo in Europa aveva forse già passato il periodo di massimo splendore e si avviava verso un declino abbastanza rapido che avrebbe comunque portato alla nascita dell’Euro-STC, inventato nel 2000 per salvare il salvabile. Era chiaro che il futuro delle competizioni per vetture a ruote coperte passava ormai dalle GT e non più dalla classe D2 del turismo. A nulla, o a poco, valse l’idea del Super2000 (o Superproduzione), che non riuscì mai a ripetere i fasti dei migliori anni del SuperT. In Inghilterra, comunque, il BTCC rappresentava ancora la punta di diamante della categoria, anche se uno dei principali concorrenti, la BMW, se n’era già andato.

Nel 1997 il dominio delle Renault Laguna ufficiali del team Williams Renault fu schiacciante: lo svizzero Alain Menu, che aveva sostituito Will Hoy in Renault, si aggiudicò la classifica piloti con ben 12 vittorie, laureandosi campione già a Snetterton con 6 manche di anticipo. Il suo compagno di squadra, Jason Plato, autore di tre pole position consecutive in apertura di stagione, segnò il suo primo centro a Snetterton, ripetendosi nell’ultima prova di Silverstone. Il team conquistò anche i titoli costruttori e team.

Nel 2000 e dintorni si giocava ancora al PC col CD-Rom della Codemasters. Le Laguna erano le auto più veloci, equilibrate e facili da guidare. OttOmobile ha avuto indubbiamente un’idea brillante a proporre un resincast 1:18 di questa vettura, e c’è da sperare che altre simili seguano a breve. Senza fare troppi sforzi, ad esempio, produrre la versione del 1998 (quella sponsorizzata Nescafè, tanto per capirsi) sarebbe tutt’altro che complicato. Sono sicuro che in quel di Josselin ci abbiano già pensato.

La Laguna 1:18 di OttOmobile, catalogo OT375, le cui prenotazioni si sono aperte scorso 1° settembre, è stata commercializzata esclusivamente attraverso il programma Club, ovverosia in prevendita per gli iscritti al sito. L’attesa non è stata lunghissima e il modello è arrivato nelle case dei collezionisti proprio in questi giorni.

Il sistema attuale dei pre-ordini del Club OttOmobile permette di accontentare pressoché tutti i potenziali acquirenti di un determinato modello, tarando le cifre di produzione sul numero delle richieste. E la Laguna BTCC deve aver riscosso un discreto successo, se alla fine è stato deciso di produrne… tremila! Una cifra notevole per un resincast 1:18, che probabilmente impedirà anche quelle speculazioni che si vedono puntualmente su eBay, su Katawiki o anche su Facebook ogni volta che esce qualcosa di interessante. Per carità, cose lecite, ma spesso si esagera. Del resto, se c’è chi compra è giusto che si adeguino i prezzi all’ingordigia del collezionista che vuole un determinato articolo a ogni costo.

Il modello si presenta con un colpo d’occhio notevole: appariscente nella sua livrea giallo-blu, dà immediatamente l’impressione della grinta e della forza della vettura reale. Per ragioni produttive, i due colori sono separati da un leggero solco, che facilita le operazioni di mascheratura. E’ un tratto comune a tutti i resincast prodotti in Cina: non è forse il sogno dei collezionisti più esigenti, ma attualmente è il compromesso meno peggiore che si possa concepire. Va anche detto che nel caso della Laguna, il solco è davvero poco visibile. La versione riprodotta è quella di Silverstone, gara conclusiva del BTCC 1997, dove la Laguna di Menu portava sui montanti gli adesivini Renault e Michelin che ricordavano ciascun successo stagionale. A Silverstone quasi non bastava una macchina intera per attaccarli uno dietro l’altro…

Il modello è molto equilibrato con dettagli raffinati: ganci fermacofano in fotoincisione, loghi cromati, verniciatura perfetta. Gli OttOmobile competizione in 1:18 costano € 79,90 e sarebbe irragionevole pretendere di più. Gli interni sono uno dei punti forti di questo modello: cinture di sicurezza in stoffa con fibbie fotoincise, gabbia rollbar completa, dettagli della scocca, estintore, cambio sequenziale, strumentazione specifica, rete tipo IMSA in fotoincisione… c’è tutto ed è ottimamente riprodotto. Il fondino, come d’abitudine sui resincast di questo tipo, è semplificato al massimo, col solo impianto di scarico in bella evidenza.

La qualità di montaggio è eccellente e si notano i progressi fatti da OttOmobile in oltre dieci anni di attività: l’incollaggio dei vetri in acetato è perfetto, così come l’applicazione delle decals. Il film trasparente che raggruppa i vari elementi è finissimo e forse anche in virtù del colore della carrozzeria è visibile soltanto con certe condizioni di luce e sotto determinati angoli di osservazione.

Anche le ruote O.Z. sono un piccolo capolavoro, calzate con gli pneumatici Michelin Pilot. A mio avviso l’assetto è ancora un po’ troppo alto: le ruote dovrebbero rientrare di ancora un paio di millimetri nel passaruota, ma comunque nulla di disastroso. OttOmobile ha correttamente riprodotto il camber negativo sia all’anteriore sia al posteriore. L’antenna da posizionare sul tetto è fornita a parte ed è della forma corretta, con tanto di base. Non l’ho montata sul modello in foto. A parte sono inserite anche delle decals di riserva delle scritte posteriori “Renault” e “Laguna”.

Come detto, se non l’avete prenotata a suo tempo, la Laguna BTCC non è più disponibile presso OttOmobile. Potrete comunque tentare la fortuna cercandola altrove. E’ un modello che mi sento di consigliare anche agli appassionati che abitualmente si concentrano su altre scale ma che vogliano comunque avere in collezione qualche vettura “iconica” nell’ormai popolare scala 1:18.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: